Cure Alternative per L’Influenza

Cure naturali per l'influenza

Cure alternative per l’influenza

In questo articolo ti parlerò delle cure alternative per l’influenza. Esistono centinaia di ceppi virali collegati sia al virus del raffreddore che a quello dell’influenza.

La maggior parte di questi ceppi virali si alterano geneticamente su base annuale, o ogni pochi anni per sopravvivere nel mondo che abbiamo creato con vaccini e cure mediche per ridurre i sintomi.

Poiché si sono adattati e hanno imparato a cambiare con i nostri sforzi per combatterli, lo sviluppo di qualsiasi tipo di cura permanente tradizionale è impossibile.

Motivi e cure alternative per l’influenza

Uno dei motivi principali per cui non siamo in grado di sviluppare una cura è a causa del modo frivolo in cui vengono creati e utilizzati gli antibiotici nella nostra società.

Poiché non siamo in grado di curare questi virus, siamo costretti a utilizzare gli stessi trattamenti utilizzati dai nostri antenati e ad aggiornare i metodi man mano che i virus cambiano. I farmaci disponibili mirano ad abbreviare il tempo in cui siamo costretti ad affrontare i sintomi del virus.

Anche utilizzando i nostri migliori sforzi scientifici; le statistiche mostrano ancora che tra il 10% e il 35% della popolazione americana sarà colpita dal virus dell’influenza a un certo livello.

Questo numero varia a seconda della forza e della virulenza del virus influenzale, del numero di persone vaccinate in quell’anno e del livello di immunità delle persone nella comunità.

Anche se il virus dell’influenza rappresenta una minaccia per la popolazione, non c’è davvero bisogno di una cura. La maggior parte dei casi si risolve da sola e il recupero spontaneo è comune. Anche con la vaccinazione è ancora possibile contrarre un’infezione minore del virus influenzale.

Per questo motivo, l’obiettivo principale della comunità dovrebbe essere quello di utilizzare protocolli di igiene per prevenire la contrazione del virus dell’influenza. La vaccinazione e il lavaggio frequente delle mani possono impedire alle persone di contrarre l’influenza, ridurre la quantità di trattamento necessario e accorciare la durata dei sintomi attivi in ​​caso di contrazione.

In aree chiuse come case, scuole, dormitori, ospedali e case di cura il virus può diffondersi a macchia d’olio. Questo è il motivo per cui il più alto tasso di infezione si verifica nei bambini che rientrano nella fascia di età compresa tra i cinque anni e i 18 anni, negli studenti universitari e negli anziani.

Anche gli adulti che hanno un sistema immunitario debole e quelli che hanno un sistema immunitario compromesso sono a maggior rischio. Le condizioni mediche più comuni che aumentano il rischio di contrarre l’influenza sono l’asma, il diabete, il cancro e l’AIDS.

 

Gli antibiotici rendono difficile il trattamento

Negli ultimi 30 giorni, la prescrizione e l’uso eccessivo di antibiotici hanno creato un problema serio. Una volta si pensava che gli antibiotici avrebbero avuto il potere di trattare le infezioni batteriche e le infezioni virali. Per questo motivo, quando qualcuno presentava i sintomi di un’infezione, un medico prescriveva liberamente antibiotici senza eseguire test costosi. Anche dopo che è stato stabilito che gli antibiotici non sono in grado di trattare i virus, i medici preferiscono comunque non testare le infezioni, per determinare se sono di origine batterica o virale.

Il modo in cui gli antibiotici sono abusati ha portato ad un aumento dei batteri resistenti agli antibiotici. (1) Ha anche accelerato notevolmente la velocità di mutazione del virus dell’influenza. In decenni di medici che prescrivono antibiotici in situazioni che si sono rivelate essere l’influenza, il virus continua a reagire come se fosse minacciato.

Quando viene esposto ad un antibiotico, muta e si replica più velocemente, disabilitando praticamente il sistema immunitario. Quando ciò accade, la persona che soffre di influenza è molto più a rischio di sviluppare un’infezione batterica secondaria, che può farla ammalare gravemente.

Il pubblico europeo, spende ogni anno diversi miliardi di dollari in farmaci da banco per la tosse e il raffreddore.

Per finire, per rimanere al passo con la natura mutevole del virus influenzale; l’industria farmaceutica deve presentare un nuovo vaccino antinfluenzale per aiutare a contenere i ceppi più recenti dell’influenza stagionale.

Purtroppo, questo vaccino non è in grado di impedire a tutti di contrarre il virus dell’influenza.

Aumentare il Sistema Immunitario, in modo naturale

“L’inverno sta arrivando” Cit. Ed Stark (Il Trono di Spade).

Qui di seguito ti lascio un link che potrebbe tornarti molto utile (se non indispensabile), per il prossimo Autunno/Inverno.

Ti indica nel dettaglio, “Come fare” e trovare Cure alternative per l’influenza.

Clicca  qui.

Un abbraccio.

Coach-P

 

Cure alternative per l'influenza

Condividilo!

Informazioni su Coach-P

Life e Business Coach; da sempre appassionato di informatica. Ho gestito una PMI per venti anni; pratico per lavoro Digital Mareting da dieci anni.

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi richiesti sono contrassegnati *